Da vedere. Museo Delta Antico

Un viaggio nel tempo per un'esperienza nel Delta del Po




Il Museo Delta Antico è realizzato con l’obiettivo di promuovere ed esporre il grande patrimonio archeologico del territorio di Comacchio e del Delta del Po.

Il Museo Delta Antico, grazie agli oltre 2000 reperti archeologici in esposizione permanente, racconta l’evoluzione del territorio del delta del Po e degli insediamenti umani che ne hanno caratterizzato la storia dall’antichità al Medioevo: le civiltà preistoriche, l’antica città di Spina, l’età romana, l’origine di Comacchio. I reperti, in buona parte restaurati per l’occasione, saranno ulteriormente valorizzati da innovativi ausili digitali che creeranno percorsi visivi, uditivi e anche olfattivi di sicuro impatto per i visitatori.

Il Museo Delta Antico trova spazio nell’antico Ospedale degli Infermi di Comacchio, bellissima e preziosa testimonianza del riformismo pontificio settecentesco. Eretto tra il 1778 e il 1784 dalla comunità comacchiese su impulso di papa Clemente XIV, l’ospedale era stato concepito come luogo a carattere “sacro”, come tuttora evoca l’austero prospetto anteriore che richiama l’immagine di una cattedrale, ed è stato attivo nella sua funzione nosocomiale fino alla metà degli anni Settanta del Novecento. (fonte Museo Delta Antico)

Tutte le informazioni su www.museodeltaantico.com



Informativa estesa sull'uso dei cookies

Richiedi informazioni

Richiedi informazioni